Scheda Autore: Archiloco

Nacque sull’isola di Paro nella prima metà del secolo VII a.C. Il Padre, Telesicle, era un aristocratico, la madre fu probabilmente una schiava, Enipò. In seguito si trasferì a Taso, dove fu attivo politicamente. Altri elementi noti della sua biografia ci raccontano degli amori con le figlie di Licambe e il litigio con quest’ultimo, che si era rifiutato di dargli in moglie una delle due. Archiloco morì in battaglia combattendo contro la gente di Nasso. La produzione di Archiloco abbraccia varie forme di lirica monodica (giambi, elegie, epodi, tetrametri trocaici, ditirambi). Fu un poeta di altissimo livello e di grande originalità, per l’intensità emotiva e la tensione formale dei suoi versi. Il mondo di Archiloco è fatto di sensazioni forti e dirette, rappresentate attraverso un linguaggio di forte vigore espressivo. La sua produzione poetica tocca una notevole varietà di argomenti: da quelli tradizionali della lirica greca (il vino e l’amore) allo scherno contro gli avversari. Per Archiloco l’amore è una magica e impetuosa corrente di energia elementare che assale una persona e spezza la sua difesa psicologica. Esso è descritto con la sobrietà e l’oggettività dello stile arcaico. Questo sentimento presenta una varietà di sfumature molto ampia: dal realismo crudo alla dolcezza della contemplazione della mano di una fanciulla, per arrivare alla sofferenza sottile e misteriosa. L’originalità di Archiloco si manifesta anche nell’anticonformismo con cui il poeta si misura con la morale aristocratica dell’onore e della virtù. Non va comunque sopravvalutato il suo atteggiamento anticonformista poiché, anche se svilisce alcuni valori tradizionali, egli esprime solo in forma più realistica idee già presenti nella poesia epica. Archiloco era noto come poeta del ψόγος (“biasimo”): spesso metteva in ridicolo un avversario politico o una famiglia rivale di cui voleva denigrare la condotta. Questo era uno strumento di gestione e di controllo dell’opinione pubblica. La sua poesia ha delle sue costanti stilistiche: talvolta usa un linguaggio violento e crudo, altre volte è ironica.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...